LA SCUOLA E’ VITA – SCEGLIERE LA SCUOLA GIUSTA

foto scegliere la scuola giusta educazione iniziative scolastiche belle

Io sono una che fatica a scegliere la scuola giusta per i miei figli. Non mi interessa tanto la parte didattica, la trovo riduttiva.

Mi interessano invece tantissimo l’apertura mentale, l’innovazione, la capacità di trasmettere messaggi importanti e di stare appiccicati alla realtà. La voglia di aiutare i genitori nell’impresa di educare bambini e ragazzi che possano puntare sempre ad un futuro migliore.

E la difficoltà sta nel capire la qualità di una scuola in una sola giornata di open day, dove tutti si impegnano giustamente per mostrare il meglio di sé, come succede al primo appuntamento.
Ma cosa accade poi nella quotidianità, quell’apparenza sarà rispettata nella sostanza?

Per conforto e confronto ci si scambiano pareri e opinioni con chi già frequenta quella scuola. Ma tutto è relativo, ormai questo dovremmo averlo imparato. Quello che potrebbe essere importante per me magari non lo è per qualcun altro.

E quindi non ci resta che fidarci. Dell’istinto, dei racconti, della prima impressione. Con la paura di aver sbagliato scuola, pronti a tornare sui nostri passi, a volte con delusione.

Quello che a me interessa è che quella enorme parte di vita che i miei figli passeranno inevitabilmente lontano da me sia intrisa di valori profondi, di ideali, di bello.

E così succede che nella classe della scuola materna di mia figlia c’è un bambino con gravissimi problemi di salute fin dalla nascita. E quella classe, quella scuola, per lui e per i suoi genitori rappresentano un po’ di normalità, una boccata di ossigeno tra controlli, medicine e paura.

In un periodo in cui il diverso spaventa, il diverso viene respinto, combattuto, declassato io ringrazio quella parte della società che per il diverso si impegna, che il diverso lo valorizza e soprattutto che insegna, agli altri e ai bambini in particolare, ad accettarlo, amarlo e difenderlo.

Grazie alla scuola, quando riesce ad avere questa visione. Quando i libri passano in secondo piano e l’Amore diventa la parte importante.

Andate bambini e con orgoglio e coraggio dal diverso imparate sempre più che potete, che quella cosa lì sui libri non la troverete mai ma vi servirà per sempre. Si chiama vita.

ARTICOLI CORRELATI

La scuola, iniziative scolastiche originali, iniziative scolastiche belle, attività scolastiche, scuola e disabilità.