LETTERA ALLA ME PRIMA DEI FIGLI

Immagine dal web

Cara me prima dei figli,
grazie per le belle parole della lettera che mi hai scritto qualche giorno fa, ne avevo proprio bisogno.

Sì, è vero, mi manchi. Spesso penso a te, alla tua energia, a tutti i progetti che scrivevi, quelli che sognavi di notte, le idee geniali che ti caricavano come nient’altro. E sì, a volte vorrei proprio essere di nuovo te.
Però ti dico la verità: se davvero potessi, se ne avessi l’occasione, se me ne venisse data la possibilità mai e poi mai rinuncerei a quello che ho oggi per riaverti. Mai. Lo penso ogni tanto, lo ammetto. Ma se dovessi trovarmi davvero di fronte a questa possibilità ci rinuncerei senza dubbio. I figli ti cambiano la vita, ti rivoluzionano le abitudini e gli equilibri, ti tolgono dal centro e ci si mettono prepotentemente ma ti portano ad un livello superiore, ti spingono oltre, ti aiutano a crescere.

L’unica cosa che rimpiango è quella di non aver vissuto allora con questa consapevolezza, di aver rimandato, di aver rinunciato, di aver sprecato convinta di avere del tempo infinito. Per cui, se posso, ricambio le tue belle parole con questi consigli, ascoltali se ti va ma se non ti va non importa, avrai comunque nuove occasioni, per fare altro.

Divora il tempo, riempilo, aggredisci la vita. Osa, insegui i sogni, e ad un certo punto sfidati: valuta, pensa, misura ma poi prendi coraggio e buttati. Non lasciare troppi sogni nel cassetto, fai ogni giorno un passo verso di loro. Datti degli obiettivi, abbastanza grandi da non perderli di vista. Ma quando non ti renderanno più felice sii pronta a lasciarli andare.

Divertiti, ma non quel divertimento senza senso in cui molti giovani si illudono di sentirsi realizzati. Divertiti collezionando esperienze che ti rendano interessante…interessante non agli occhi degli altri ma ai tuoi. Costruisci ricordi da raccontare, saranno le favole speciali che i tuoi bambini chiederanno prima di addormentarsi.
Se riesci scrivi un diario, inizialo oggi, qualunque giorno sia e scatta fotografie, sarà meraviglioso poter assaporare, ogni volta che ne avrai voglia, una vita che ti sembrerà non essere mai stata la tua.

Studia. Non chiederti se servirà o meno, se sei portata oppure no. Studia, è importante perché tu possa avere più possibilità domani per cambiare idea, per cambiare strada, per cambiare vita, per cambiare il mondo.
E punta in alto, non importa se non ci arriverai. Sarà il viaggio a portarti lontano. Le delusioni affrontale, non rinunciare solo per evitarle. I rimpianti fanno molto più male.

Viaggia, fallo un viaggio bello, uno strano, uno in compagnia, uno da sola. Tornerai ogni volta più ricca.

Conosci persone, tante, più che puoi, da ognuno avrai qualcosa da imparare. Ma tieni strette le amiche, quelle poche, quelle vere, quelle importanti, quelle che ti sanno dire le parole giuste, quelle lontane ma che più vicine non si può, quelle che sanno esserci, quelle per cui tu vuoi esserci. E coltivale. Impegnati.

La famiglia è la cosa più importante che hai, non rinunciarci. Litiga, arrabbiati, vattene ma poi torna. Chiamali. Anche quando non lo fanno loro.

E ama, ama perdutamente. Ama come nelle favole. Illuditi che possa essere per sempre. Credi all’anima gemella e cercala, raggiungila in capo al mondo, lotta per tenerla. Non accontentarti perché è il momento, perché le amiche, perché è da tanto. Credi nell’Amore. Ma poi scegli, abbine voglia.

E quando sarai mamma, se lo vorrai essere, credi in te. Divertiti. Lascia perdere i modelli, gli ideali, le formule e le tabelle. Vivi l’emozione più grande che la vita possa darti e abbandonati, lasciati travolgere. Se sei in difficoltà chiedi aiuto, se senti di non farcela da sola affidati a chi può darti supporto, a chi può farti ritrovare quello che di te ti manca. Non sentirti in dovere di essere felice se non lo sei, lavora per esserlo davvero. Le facciate piano piano si sgretolano.
Impara a conoscerti e a lavorare su di te.

Goditela, goditi ogni attimo, ringrazia, ridi fino alle lacrime e piangi per sfogarti. Canta. Ascolta, impara ad ascoltare gli altri ma ancora di più te stessa.

E sappi che sei in gamba. Fidati di te, fidati di quello che puoi fare, fidati di quello che puoi diventare. Lascia andare le paure, ignora le insicurezze e vivi la vita che vuoi vivere.

#vitadamamma #dameame #mammablogger

 

ARTICOLI CORRELATI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 14 =