A TE CHE SARAI UOMO

Lettera ad un figlio maschio

Nella giornata internazionale contro la VIOLENZA SULLE DONNE io scrivo a te, a te che sarai uomo. A te che sarai fratello, figlio, amico, amante.

Piccolo bimbo mio, dobbiamo parlare.
Sono certa che se questo discorso non lo affrontiamo adesso non avrò mai più il coraggio di fartelo e tu non avrai mai la voglia di sentirtelo fare…
Ti parlo per l’ultima volta da donna a uomo, dopodiche so che ti parlerò per sempre da mamma a figlio e questo sarà l’unico modo in cui tu interpreterai qualunque cosa ti dirò.

Non è cosi facile come dicono essere uomo e sai perché? Perche avrai a che fare per sempre con le donne…e le donne sono complicate.
Le dovrai assecondare, ma non troppo perché se no cercheranno altrove la forza; le dovrai comprendere senza fargli capire che in realtà non hai capito nulla; e dovrai leggere i messaggi che saranno nascosti tra le righe…questo per te sarà difficilissimo: gli uomini al massimo i messaggi li nascondono in un paio di sbuffate, le donne no. Le donne li nascondono ovunque, in un taglio di capelli nuovo, in un vestito acquistato d’impulso, in un sorriso che a te sembrerà semplicemente un sorriso. Ma non diventare ossessivo.

Dovrai farle sentire sempre delle principesse e non aver paura di esagerare, esagera! Ma per principesse attento a non intendere delle bamboline…eh no! Fai regali. Falli. Un regalo per una donna non è un diamante, non ti preoccupare. Per una donna un regalo è tutto quello che le fa capire che hai perso del tempo per lei anche quando lei non era lì con te. Un regalo è un fiore raccolto sulla strada mentre torni a casa, è una lettera che scrivi per lei, è un cioccolatino. Non costa nulla fare queste cose eppure un uomo se ne dimentica, o si vergogna…il perché non lo so. Me lo spiegherai tu. Non vale farle all’inizio, in quello sono bravi quasi tutti.

E non criticare, il che non vuol dire che lei sarà perfetta. Vuol dire che anche se avrà dei difetti tu deciderai consapevolmente di dare più peso a quello che di lei ti piace. Guarda che i difetti ti peseranno…non è che ignorandoli scompariranno. Ma non possono catalizzare la tua attenzione. Se lo faranno sappi che è colpa tua, non sua.

E dalle leggerezza. Le donne sanno essere pesanti…tu vai oltre; sanno benissimo di esagerare e cercano qualcuno che le aiuti a voltare pagina in fretta; non aumentare il carico, alleggeriscilo ma con furbizia e pazienza, non con superficialità.

E stagli vicino anche quando ti chiederanno di allontanarti…è difficile che vogliano davvero stare da sole nonostante continueranno a ripetertelo. Ma se vogliono davvero stare da sole allora dimostra rispetto.
Difendile…soprattutto quando parli con gli amici. Non scoprirai mai come, ma se la critichi lei verrà a saperlo…e in ogni caso, che bisogno c’é?
La gelosia controllala. È fastidiosa. Non ti permettere di spiarla, mai. E non spiegargliela con “ci tengo a te” o “non mi fido degli altri”. La prima volta va bene, dalla seconda in poi una donna la leggerà sempre come mancanza di fiducia nei suoi confronti.
Ah, la fiducia è tutto. Fidati di lei e fai l’impossibile perché lei si fidi di te.

Sappi che le donne non cercano mai solo un uomo. Cercano un amico, un complice, un sostenitore, un motivatore, un padre…devi essere tutto questo, nelle dosi giuste però e le dosi dipendono da donna a donna…su questo non ti posso aiutare. Concentrati, studiala e vivila per quello che ti chiederà attimo per attimo.

Impara per favore a fare i “lavori da uomo” che quelli che non sanno dove mettere le mani quando si rompe qualcosa sono insopportabili.
E va bene che non saprai fare due o tre cose contemporaneamente, ma l’unica che farai falla al meglio e possibilmente in fretta.

E quando saranno madri non smettere mai di vederle donne, già smetteranno da sole. E menti…dì che le vedi bellissime nonostante le occhiaie, il pigiama, il nervosismo e i kili della gravidanza. Non saranno belle per niente, tu menti!
E sappi che come papà non andrai quasi mai bene perché le donne vorrebbero un’altra mamma al loro fianco. Vorrebbero dei papà che ragionassero e agissero come delle mamme… Poi negheranno dicendo che il ruolo del papà è diverso e importante. Non crederci. Sono di più le volte in cui avranno pensato che per allevare un bambino ci vorrebbero due mamme, almeno all’inizio. Avranno ragione…non ti arrabbiare, è un momento difficile…Dimostrati impeccabile in altro, non basterà ma apprezzeranno. Poi passerà e allora davvero sarai fondamentale.

Ah, un’ultima cosa…questa davvero se non la affrontiamo adesso non l’affronteremo mai più. Il sesso…per te sarà sempre una priorità, per una donna no. Prendine atto. Conquistalo dalla testa. Se vuoi capire hai capito, non aggiungo altro.

Per renderti la vita più semplice, circondati solo di quelle per cui vale la pena fare tutto questo, perché è davvero impegnativo essere uomo, non sprecare energie a vuoto, concentrale su chi se lo merita. E se ti verrà il dubbio se ci sia davvero qualcuno che se lo merita fattelo passare velocemente perché è pieno di donne degne di questo sforzo…solo che sono quelle che di solito si nascondono meglio. Eh si, perché le donne fanno pure questo, si nascondono…vogliono essere cercate e scoperte. Rincorrile senza freni…a cosa servono i freni? Solo ad avere rimpianti.
Ti avviso, ti farai male…ma passerà, anche quando ti sembrerà impossibile passerà.

Chiedi scusa se hai anche il minimo dubbio di aver sbagliato o di averla ferita. Non sarai meno uomo per questo, anzi lo sarai di più.
E dille grazie. C’è sempre qualcosa per cui ringraziare…anche quando le cose non vengono come si vorrebbe devi credere che abbia fatto il possibile, per cui ringrazia.

E le volte in cui sarai stanco, arrabbiato o qualsiasi altra cosa sappi che c’è un minimo sotto il quale è vietato scendere: il buongiorno, chiedere come è andata e come sta, la buonanotte. Qualunque cosa sia successa se sgarri qui hai torto.

E AMA. Ci si deve impegnare ad amare. È una cazzata quella cosa che dicono che l’Amore deve venire naturale…sì certo, all’inizio forse…ma poi devi volerla amare una persona, devi sforzarti, devi insistere… E ad un certo punto scegli, abbi il coraggio. La donna perfetta non esiste, dovrai essere tu a volerla vedere cosi.

#piccolouomo #hodettono #figliomaschio#violenzadonne #mammablogger

 

ARTICOLI CORRELATI

Lettera a un figlio maschio, dedica a un figlio maschio, lettera ad un figlio appena nato. Crescere un figlio maschio. Insegnare il rispetto per le donne fin da bambini. Violenza sulle donne.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + 20 =