I DIRITTI DEI BAMBINI

Immagine dal web

Ieri si è celebrata la giornata mondiale dei diritti dei bambini.
La parte più bella di noi.

Bambini che spesso, non troppo lontano da qui, devono rinunciare al loro diritto di essere piccoli, di ridere, di giocare, di sognare. Al diritto di correre senza paura di mettere il piede su una mina o di un bombardamento improvviso. Al diritto di credere nel futuro, di aspettare Natale, di ricevere un regalo.
Al diritto di avere un bacio della buonanotte e una mano che gli rimbocchi le coperte.
Al diritto di nascere senza già dover lottare per sopravvivere. Al diritto di essere curati, coccolati, viziati. Al diritto di bere acqua fresca e pulita.

Diritto di essere quello che è, nel modo in cui desidera esserlo.
Di poter avere fiducia senza limiti, di non avere paura.

Di non dover morire mentre scappa da chi non sa che senza di lui il destino è un orizzonte buio senza stelle a illuminare la rotta.

Di poter imparare e diventare grande. Di sbagliare. Di ricominciare.

Di essere quello che merita, quello che vuole, quello di cui ognuno di noi ha bisogno di credere che possa diventare. La parte migliore di un mondo che ancora non ha capito la sua importanza.

#dirittideibambini#esserebambinioggi  #mammablogger

 

ARTICOLI CORRELATI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 1 =