LETTERA DALL’INCONSCIO DI UNA NEOMAMMA

Ho bisogno di te.
Ho bisogno di te quando i dovrei superano i vorrei.
Ho bisogno di te quando il tempo ha smesso di essere mio, quando l’orologio batte un ritmo lento, troppo lento ma che non torna mai da me.

Quando non mi riconosco; quando pensavo che sarei esplosa di gioia mentre le lacrime che scendono lasciano un gusto amaro e si asciugano solo con un sospiro carico di passerà.

Quando mi sento le gambe tremare mentre reggo un peso di piombo fragile come il cristallo.

Ho bisogno di te quando non so scegliere. Quando ho un dubbio che non riesco a sciogliere ho bisogno che sia tu a sbagliare per me.

Ho bisogno di te quando ti allontano, quando cerco un pretesto per litigare, quando vorrei che tu fossi diverso, quando ti metto in dubbio. Ho bisogno che tu sia qui quando ti dico che vorrei che te ne andassi.
Quando ti ho fatto credere che sarebbe stato facile.

Ho bisogno di te quando le responsabilità sembrano respirare il mio ossigeno. Ridammi leggerezza. Sdrammatizza. Abbracciami. Dimmi che ci penserai tu. E ho bisogno che tu possa restare a prendere colpe non tue per farmi sentire meno sbagliata. Difendimi.

Ho bisogno che le critiche giuste che avresti il diritto di farmi tu le possa lasciare sospese nell’aria, senza che arrivino a me.
Lo so dove sbaglio. Ma ho bisogno che tu mi capisca anche se a capirmi ora faccio fatica anche io.

Ho bisogno di te quando avrei bisogno di un’altra me…ho bisogno che a volte tu faccia cose che dovrei fare io. Scegli tu quali, ma falle. Non mi chiedere. Non ho voglia di trovare risposte mentre ho la testa piena di domande. Sono stanca anche delle domande facili…lo so che le fai perché non vuoi sbagliare ma ho più bisogno di cose fatte che di cose giuste.

Ho bisogno che sia tu a sapere di cosa ho bisogno in questo strano vortice in cui a volte mi sento persa.

Ti prometto che passerà. Che il bisogno di te lascerà di nuovo il passo alla voglia di noi.
Ti prometto che ti chiederò scusa e che ti ringrazierò. Anzi, lo faccio già da ora. Scusa. E grazie.

Ho bisogno che tu possa aspettare il mio ritorno con la pazienza con cui io ricostruirò un equilibrio di battiti e presenze. Aspettami qui accanto a me.

Dammi la mano.
Ho bisogno di te perché ho tanto bisogno di me.

#insieme #noi #hobisognodite

 

ARTICOLI CORRELATI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + 19 =